Tokyo: Giorno 11

09Ago10

Rieccoci! Scrivo al volo che sto studiando e non posso stare al pc troppo…

Oggi dopo aver proseguito gli studi (sembra che ci abbiano spostato in una classe di livello superiore) sono andato con gli altri italiani e un coreano a Roppongi (lasciate perdere la storia di perché c’era il coreano in mezzo a 2 ragazze e 2 ragazzi italiani, lascio alla fantasia del lettore).

Sinceramente non sapevo bene cosa ci fosse da vedere a Roppongi a parte locali vari. Alla fine per una serie di motivi vari siamo andati al bar dentro l’hotel Park Hyatt di Roppongi, dove abbiamo bevuto qualcosa. Se non siete accompagnati di qualcuno pieno di soldi è sconsigliabile anche prendere solo un bicchiere di coca-cola lì dentro (potreste dover fare un mutuo).

Per arrivare a Roppongi tra l’altro è necessario prendere la metro perché la linea dei treni JR non arriva direttamente nella zona.. Tuttavia non è difficile, basta prendere la linea Hibiya della metro. Unico posto che ho visitato è stato l’hard rock cafè, dove gli altri italiani volevano comprare magliette varie. Io ho passato la mano per risparmiare soldi per altro (···). In serata ho mangiato sushi al sushi bar vicino e poi ho provato ad andare da Mr.Donut per un dessert a base di ciambella e ice coffe. So già che l’ice coffe mi mancherà. Tra l’altro oggi ho scoperto come va dolcificato: tutti sappiamo che se vogliamo dolcificare qualcosa di caldo è facile: basta aggiungere zucchero e mescolare per farlo sciogliere; se la bevanda è fredda però lo zucchero non si scioglie e resta sul fondo. Per risolvere il problema vi viene solitamente servito in aggiunta dello zucchero liquido (altra stranezza come al solito) che solitamente è dentro una di quelle confezioni piccole come quelle del latte, basta versarlo nel caffè per renderlo più bevibile (senza zucchero è bevibile ma è un po’ fortino).

Dopo cena il mio amico italiano (che studia ingegneria aereospaziale al politecnico di Milano) mi ha fatto vedere un po’ come funziona matlab (io sono totalmente ignorante in materia), alla fine non è molto difficile e, se posso permettermi, neanche tanto diverso da python..

Ah quasi dimenticavo: oggi ha piovuto un po’ la mattina prestissimo e nel tardo pomeriggio, niente di forte però il cielo era nuvoloso. Alla fine ci sta anche dopo tutti questi giorni di sole.. Io comunque spero che torni il sole.. Anche se c’è un caldo pazzesco che obbliga a fare 2 o 3 docce è meglio così che con il brutto tempo (secondo me..).

Ora torno a studiare (stiamo iniziando l’alfabeto sillabico katakana e io devo ancora ripassare hiragana…)

Ciauz!

Advertisements


No Responses Yet to “Tokyo: Giorno 11”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: